Archivi del mese: gennaio 2014

The Process e la riconciliazione degli opposti

Federico Esposito

The Process

e la riconciliazione degli opposti

Storia, dottrina e pratiche

di un culto psicoterapeutico

Nulla rimane da fare nel mondo degli uomini, se non prendere fra l’umanità quei pochi, quei pochissimi che non appartengono all’umanità, e permettere che la Devastazione degli Ultimi Giorni segua il suo inevitabile corso.

Robert De Grimston

A parere di diversi studiosi, The Process fu uno dei più complessi e strutturati gruppi nella galassia delle sette che nel continente americano hanno trovato fertile terreno per la loro opera di proselitismo. Sebbene la sua esistenza si fosse esaurita, almeno ufficialmente, nell’arco del decennio che va dal 1965 al 1975, la sua influenza si è rivelata seminale e sorprendentemente duratura nel tempo, tanto da esercitare tuttora grande fascino negli ambienti della sottocultura non solo esoterica ma anche musicale.

Il notevole impatto che il culto sapeva produrre era dovuto principalmente alla sua contemporanea venerazione delle antitetiche figure di Cristo e Satana nel contesto di una visione apocalittica, un messaggio che veniva evidenziato in maniera eclatante nella sua iconografia, a partire dalle uniformi nere riproducenti i simboli della croce cristiana e del Baphomet/Capro di Mendes luciferino-satanico.

Nell’atmosfera della rivolta culturale giovanile degli anni ’60, pullulante di gruppi volti alla ricerca di evasione e salvezza che, con esiti spesso discutibili, scoprivano l’interesse per religioni alternative a quelle prevalenti nel mondo occidentale, The Process rappresentava un elemento più di rottura che di continuità, quasi fosse il gemello nascosto, “pericoloso” piuttosto che “malvagio”, della controcultura che propagandava pace, amore, libertà da tutti i vincoli artefatti.

Indice:

INTRODUZIONE
I. STORIA
II. STRUTTURA GERARCHICA
II. 1 Considerazioni preliminari
II. 2 Il sistema dei ranghi
III. DOTTRINA
III. 1 Una dottrina in evoluzione
III. 2 Due sistemi Primo sistema Secondo sistema
III. 3 Temi cardine della dottrina processiana
La Legge Universale
Il Ciclo dell’Ignoranza
La Separazione
Il Sé Il Controllo è Contatto
Il Nuovo Gioco
Il Gioco degli Dèi
La Menzogna
III. 4 Definizioni e Precetti processiani
IV. SIMBOLISMO
1.“P” 2. Croce cristiana e Baphomet/Capro di Mendes
3. Segno dell’Unione
4. Croce dell’Unità
5. Il nuovo Simbolo dell’Unità
V. PRATICHE
V. 1 Assemblea Sabbatica
Testi Liturgici
Canti e Inni processiani
V. 2 Pratiche psicoterapeutiche
Cerchio per sviluppare la telepatia
Meditazione di mezzanotte
Progressi
Sessioni al P-scopio
Sedute parapsicologiche per membri interni
IMMAGINI

220 pagg., alcune ill. b/n. f.to 17×24, brossura, 25,00 Euro

Un libro della collana OFF TOPIC

Il libro può essere ordinato direttamente da
ITALIA Storica
P. IVA/C.F. 02033100997
Tel. Cell. 348 6708340
E-Mail ars_italia

E spedito dietro pagamento contrassegno o sul Paypal frundsberg (+5,00 Euro spese spedizione) o con versamento sul Conto Corrente Postale N° 8857864 IBAN: IT-22-D-07601-01400-000008857864 intestato “ITALIA Storica” (nessuna spesa di spedizione)

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Centro Studi La Runa Weekly Digest Email

Il sito del Centro Studi La Runa (http://www.centrostudilaruna.it) presenta i seguenti 5 nuovi articoli:

Gli Occidentali dell’Oriente (Author: Adriano Romualdi)
Posted on: 24 gennaio 2014 @ 10:47
http://www.centrostudilaruna.it/gli-occidentali-delloriente.html

La spiritualità delle più antiche India e Persia gioca un ruolo di primo piano per la definizione d’una spiritualità indoeuropea e bianca.

El carácter universal del santo Grial en Evola (Author: Marcos Ghio) Posted on: 24 gennaio 2014 @ 19:22
http://www.centrostudilaruna.it/el-caracter-universal-del-santo-grial-en-evola.html

Por Evola el Grial es una figura suprahistórica, supraracial, suprareligiosa y de carácter metafísico por la que se pretende dar a conocer la idea de un Emperador universal, de un Señor del mundo representativo de una instancia trascendente y rectora del devenir humano.

La Vision de Tondalus et la littérature visionnaire au moyen âge (Author: Marc Eemans)
Posted on: 27 gennaio 2014 @ 12:43
http://www.centrostudilaruna.it/la-vision-de-tondalus-et-la-litterature-visionnaire-au-moyen-age.html

tondalusLa vision est un des genres mystico-littéraires des plus goûtés au moyen âge. Innombrables sont, en effet, les textes visionnaires parvenus jusqu’à nous et la plupart semblent d’abord avoir été écrits en langue latine, pour être traduits par la suite en langue vulgaire et se répandre ainsi dans toutes les couches de la société.

Pianeti nell’Astrologia e divinità greche (Author: Giovanni Balducci) Posted on: 27 gennaio 2014 @ 17:39
http://www.centrostudilaruna.it/pianeti-nellastrologia-e-divinita-greche.html

Secondo gli antichi Greci il Sole, la Luna e gli astri erano esseri viventi, strettamente connessi con la vita terrena.

P. H. Kocher, Il Maestro della Terra di Mezzo (Author: Andrea Scarabelli) Posted on: 27 gennaio 2014 @ 18:48
http://www.centrostudilaruna.it/p-h-kocher-il-maestro-della-terra-di-mezzo.html

Il pionieristico studio di Paul Harold Kocher ripercorre ampie sezioni del corpus tolkieniano, attraverso una serie di chiavi di lettura che ne svelano l’intima attualità.

Hai ricevuto questa e-mail perché hai chiesto di essere avvisato quando vengono pubblicate novità sul sito. Puoi revocare in ogni momento la tua iscrizione direttamente dal sito.

Cordiali saluti,

la redazione di http://www.centrostudilaruna.it

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Nazionalpatriottici

Alle radici dell’etnonazionalismo. Euro 15. Per ordinazioni superiori alle 5 copie sconto del 30 %

Se abbastanza si sa nelle scuole e nelle università a proposito del romanticismo tedesco, con i suoi autori, i suoi filosofi, i suoi artisti, non altrettanto si può dire della sua variante politica. Kolberg, Wartburg, Arndt, Jahn, Körner, le Burschenschaften, le Turnerschaften, sono nomi di città, scrittori, combattenti, organizzazioni di studenti, per lo più ignoti in Italia anche alle persone più dotte e acculturate. In questo libro Cospito presenta scrittori, personaggi, episodi, momenti non secondari nella storia della Germania a cavallo tra la fine del XVIII secolo e l’inizio del XIX e che presiedettero alla nascita del sentimento nazionale tedesco dopo che il suo orgoglio era stato calpestato a Jena dalle armate napoleoniche. Orgoglio riscattato sui campi di Lipsia proprio due secoli orsono. Una indagine, dunque, che getta nuova luce sul pangermanesimo ma che aiuta a comprendere anche la rinascita nel nostro tempo della cultura identitaria e la diffusione dell’ etnonazionalismo come risposta al disordine del mondialismo e della globalizzazione.

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Centro Studi La Runa Weekly Digest Email

Il sito del Centro Studi La Runa (http://www.centrostudilaruna.it) presenta i seguenti 2 nuovi articoli:

Alcune note sulla dottrina della preesistenza (Author: Giovanni Balducci) Posted on: 17 gennaio 2014 @ 19:13
http://www.centrostudilaruna.it/alcune-note-sulla-dottrina-della-preesistenza.html

Nella storia delle religioni l’esistenza di un principio spirituale preesistente alla nascita è, assieme con quella della sorte dell’anima nel post mortem, una delle questioni più dibattute. Per quel che concerne nello specifico la storia del pensiero occidentale, si deve a Platone la tesi in forma di mito secondo cui ogni anima dopo la morte […]

La vera storia degli zingari (Author: Michele Fabbri)
Posted on: 22 gennaio 2014 @ 17:49
http://www.centrostudilaruna.it/la-vera-storia-degli-zingari.html

Le indicazioni della cultura esoterica possono farci intuire molto sullo statuto esistenziale di questa singolare popolazione.

Hai ricevuto questa e-mail perché hai chiesto di essere avvisato quando vengono pubblicate novità sul sito. Puoi revocare in ogni momento la tua iscrizione direttamente dal sito.

Cordiali saluti,

la redazione di http://www.centrostudilaruna.it

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Settimana della letteratura inesistente

Libreria Nero su Bianco – Homo Scrivens – Antarès – Università degli Studi di Milano – Edizioni Bietti – Spazio Tadini

II SETTIMANA DELLA LETTERATURA INESISTENTE

22-28 gennaio 2014

MILANO – ROMA – NAPOLI

Ritorna, per il secondo anno consecutivo, la Settimana della Letteratura Inesistente targata Homo Scrivens. Una settimana dedicata alla scrittura dell’inesistenza – promossa dalla giovane e indipendente casa editrice napoletana – per scoprire il mondo ricco e animato della Fantafantaletteratura, in cui pseudoscrittori di pseudobiblia si influenzano a vicenda; danno vita a correnti letterarie e filosofiche originali segnalate su riviste di critica mai date alle stampe. Un mondo parallelo alla letteratura ufficiale, con inedite regole di composizione letteraria e capolavori originali che è impossibile leggere!

La Settimana della Letteratura Inesistente ha il suo riferimento bibliografico nell’Enciclopedia degli scrittori inesistenti 2.0.Un’enciclopedia che riunisce più di 180 autori nazionali (esistenti) per una grande opera di immaginazione collettiva, con oltre 500 voci che danno vita a un mondo letterario assolutamente inesistente, ma altamente verosimile.

In occasione della II Settimana della Letteratura Inesistente, Homo Scrivens raccoglierà nuove schede. Una selezione verrà pubblicata nella sezione apposita sul sito bottega.

APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA

La II Settimana della Letteratura Inesistente prende l’avvio, quest’anno, con la conferenza Pseudobiblia e l’inesistenza, mercoledì 22 gennaio ore 10:30 presso l’Università degli Studi di Milano (Aula Crociera Alta). La conferenza animata dal Prof. Davide Bigalli, dal Prof. Massimo Parodi – rispettivamente docenti di Storia della Filosofia e di Storia della Filosofia Medievale presso l’istituto milanese – e dagli scrittori e curatori dell’enciclopedia Giancarlo Marino e Aldo Putignano, lega in un excursus storico vecchi e nuovi esempi di inesistenza letteraria, dalle osservazioni di Aristotele alle voci dell’enciclopedia. Coordina Andrea Scarabelli, di Edizioni Bietti.

L’appuntamento milanese prosegue in serata, alle 18:30 presso lo spazio Tadini, insieme con Giuseppe Lippi, direttore di «Urania». L’aperitivo letterario verrà animato dalle letture delle voci milanesi dell’Enciclopedia, e delle nuove schede proposte (in accordo alle norme redazionali del vademecum in allegato) dai partecipanti agli incontri della II Settimana della Letteratura Inesistente. Coordinano Giancarlo Marino e Aldo Putignano, scrittore e editore di Homo Scrivens.

A Roma, la Libreria Nero su Bianco ospita gli scrittori inesistenti, venerdì 24 gennaio alle 18:00. Gli interventi di Gianfranco De Turris, scrittore tra i massimi esperti del fantastico in Italia e degli scrittori Andrea Angiolino e Francesca Garello, arricchiranno le letture romane dell’enciclopedia, oltreché le nuove voci immaginate e scritte dai presenti. Coordinano Giancarlo Marino e Aldo Putignano.

Si ritorna a Napoli, martedì 28 gennaio dalle 11:00 alle 18:00 al Maschio Angioino, per prendere carta e penna e essere guidati, nel workshop “Scrivere l’inesistenza” condotto dai due curatori.

Tutti i dettagli e gli aggiornamenti sul sito www.homoscrivens.it e sulla pagina facebook Homo Scrivens.

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Centro Studi La Runa Weekly Digest Email

Il sito del Centro Studi La Runa (http://www.centrostudilaruna.it) presenta i seguenti 3 nuovi articoli:

L’ordine Templare e la Tradizione europea (Author: Antonio Puccinelli) Posted on: 9 gennaio 2014 @ 19:04
http://www.centrostudilaruna.it/lordine-templare-e-la-tradizione-europea.html

L’opera dei Cavalieri Templari non si è esaurita del tutto dopo la cancellazione dell’Ordine; quello che era stato fatto prima rimane a perpetua testimonianza della loro grandezza, ma quello che hanno continuato a fare dopo, non ha più trovato né pace né favore da parte della Chiesa, come da parte di una società che ha continuato a decadere nei suoi contenuti spirituali fino ai nostri giorni.

Il ritorno degli Olimpici (Author: Adriano Romualdi)
Posted on: 10 gennaio 2014 @ 17:18
http://www.centrostudilaruna.it/il-ritorno-degli-olimpici.html

La cristianità appartiene al passato, ma simboli ancor più antichi sembran guardarci con nuova freschezza.

Le communisme hiérarchique (Author: Michele Fabbri)
Posted on: 10 gennaio 2014 @ 18:05
http://www.centrostudilaruna.it/le-communisme-hierarchique.html

Le livre de Sonia Michelacci Il comunismo gerarchico est l’oeuvre la plus complète, publiée en Italie, sur la conception de la propriété privée vue par le fascisme italien et le national-socialisme allemand.

Hai ricevuto questa e-mail perché hai chiesto di essere avvisato quando vengono pubblicate novità sul sito. Puoi revocare in ogni momento la tua iscrizione direttamente dal sito.

Cordiali saluti,

la redazione di http://www.centrostudilaruna.it

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Centro Studi La Runa Weekly Digest Email

Il sito del Centro Studi La Runa (http://www.centrostudilaruna.it) presenta i seguenti 2 nuovi articoli:

Lettera su un delitto insoluto al Commissario Bruno Delano (Author: Emilio Michele Fairendelli)
Posted on: 27 dicembre 2013 @ 17:24
http://www.centrostudilaruna.it/lettera-su-un-delitto-insoluto-al-commissario-bruno-delano.html

Dopo trent’anni l’autore di un efferato delitto scrive al Commissario Delano sui fatti che rimasero insoluti.

Vladimir Putin uomo della Tradizione (Author: Alfonso Piscitelli) Posted on: 27 dicembre 2013 @ 17:49
http://www.centrostudilaruna.it/vladimir-putin-uomo-della-tradizione.html

I temi del pensiero politico di Vladimir Putin, ribaditi nel suo discorso nel Giorno della Costituzione del 12 dicembre 2013, delineano una politica in linea di continuità con la storia e l’anima russa.

Hai ricevuto questa e-mail perché hai chiesto di essere avvisato quando vengono pubblicate novità sul sito. Puoi revocare in ogni momento la tua iscrizione direttamente dal sito.

Cordiali saluti,

la redazione di http://www.centrostudilaruna.it

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria