Cittadini e guerrieri negli stati dell’antichità

CITTADINI E GUERRIERI NEGLI STATI DELL’ANTICHITÀ
di Ulrich von Wilamowitz-Moellendorff

a cura di Valentina Cuomo
con scritti di Luciano Canfora
Collana: "LEGuerre", n° 70
In 8°, brossura, pagine 107
Prima edizione "LEGuerre", marzo 2011
ISBN: 78-88-6102-149-5
prezzo: Euro 16,00 i.i.

Le antiche città-Stato si caratterizzano come comunità di cittadini-guerrieri in cui chi combatte decide. "Popolo in armi" è infatti il significato del termine latino populus. Per questo, negli Stati antichi, la cittadinanza è un bene prezioso. Da queste considerazioni e dallo studio degli ordinamenti militari greci e romani prende avvio, sotto l’urgenza del primo conflitto mondiale, la riflessione del filologo tedesco Ulrich von Wilamowitz-Moellendorff sulla relazione tra Stato e guerra.
Annunci

1 Commento

Archiviato in Senza Categoria

Una risposta a “Cittadini e guerrieri negli stati dell’antichità

  1. Ciao!
    Ho appena fatto una recensione di questo libro nel mio blog! Se ti va di leggerla (è molto breve) e lasciarmi un tuo parere sul libro mi farebbe piacere.
    Un saluto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...