Il primo opuscolo contro l’eliocentrismo

Home Page

cosmolog.jpg

1x1.gif

1x1.gif
Luigi Guerrini

Cosmologie in lotta
Le origini del processo di Galileo

L’opera ricostruisce la storia del conflitto tra Chiesa cattolica e sostenitori della teoria astronomica copernicana nel periodo che va dalla stampa del De revolutionibus orbium caelestium di Niccolò Copernico (1543) al primo processo di Galileo (1616).
Fin dai tempi del papato di Paolo III (1534-1549) il copernicanesimo è considerato eretico per la Chiesa di Roma a causa della sua netta incompatibilità con la cosmologia sacra del Genesi. La prima opera anticopernicana di ambito cattolico viene scritta nel 1547 dal domenicano Giovanni Maria Tolosani e i motivi cosmologici e teologici che la caratterizzano continuano a ispirare la lotta contro l’eliocentrismo fino ai tempi del primo processo di Galileo.
Nella prima parte del libro vengono analizzate le idee di Tolosani e la loro influenza sui successivi dibattiti cosmologici e teologici fra ’500 e ’600. Nella seconda parte sono presi in considerazione gli snodi dottrinali del processo contro Galileo del 1615-1616. L’appendice contiene la prima traduzione italiana dell’opuscolo anticopernicano De caelo supremo immobili et terra infima stabili.
© Polistampa 2010, cm 12×17, pp. 312, br., € 18,00
ISBN: 978-88-596-0792-2
Settore: DSU1 / Storia
Altri settori: DSU3 / Filosofia, DSU4 / Religione, S3 / Scienze

Biografie:
Galileo Galilei

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...