Il settimo sepolcro

Un eccezionale evento editoriale

Il romanzo rivelazione del 2009:

Pierluigi Tombetti

IL SETTIMO SEPOLCRO

Un’avventura straordinaria.

Azione oltre ogni limite

Con questo romanzo dal ritmo incalzante e denso di suspense e mistero, Pierluigi Tombetti entra di prepotenza nella ristretta èlite dei grandi maestri dell’avventura. Uno stile avvincente, che da un inizio d’atmosfera cattura il lettore in un crescendo a perdifiato fino all’ultima, emozionante pagina.

A metà strada tra la dinamicità esplosiva di Clive Cussler e le tematiche misteriose di Dan Brown, Il Settimo Sepolcro si muove in un background di assoluto realismo, descrivendo eventi poco conosciuti come solo uno storico può fare. Humour, realismo e adrenalina allo stato puro miscelati efficacemente per una avventura oltre ogni immaginazione.

Berlino, 14 ottobre 2009: l’anziano docente di storia Stewart Prescott viene trovato morto mentre si reca al Bundesarchiv per una serie di ricerche.

Londra, un mese dopo: un insolito oggetto inviato ad un notaio poco prima della morte da Stewart Prescott, porta Duncan Hamilton, storico delle religioni di Londra/Edimburgo, e i suoi amici, alla scoperta di una serie di indizi. Da un messaggio criptato i protagonisti giungono alla scoperta di un misterioso oggetto all’interno del sepolcro del fratello di Gesù, Giacomo il Giusto, il cui ossario è stato realmente ritrovato a Gerusalemme nel 2002 e attualmente al centro di un cover-up mondiale mentre i più preparati specialisti del mondo continuano ad affermare che si tratta di un reperto assolutamente autentico. La ricerca della verità scatena una ricerca appassionante ai quattro angoli del globo mentre il ricchissimo e potente terrorista algerino Rashid Al – Fahed segue da vicino le indagini di Hamilton e non esita a uccidere per ottenere il suo scopo. Nel frattempo, dai diari segreti dell’esploratore britannico Robert F. Scott emerge una scoperta straordinaria.

Gerusalemme, I sec. E.V.: il copista Ofni, membro dei dodici maestri di Qumran, segue la sua via di conoscenza. Ha una missione da compiere e il suo destino incrocerà quello dei protagonisti duemila anni dopo, per svelare un mistero oltre ogni immaginazione.

Il Settimo Sepolcro segna anche la nascita dell’Enigma University, la misteriosa università sotterranea in cui le menti più illuminate della ricerca si uniscono per trovare spiegazione ad alcuni dei più inquietanti enigmi dei nostri tempi.

L’Enigma esiste realmente. All’autore, legato da un patto d’onore con i suoi membri fondatori, è stato concesso di rendere pubblica la più straordinaria associazione di ricerca pura dei nostri tempi con alcune limitazioni, come spiegato nell’avvertenza iniziale.

Il Settimo Sepolcro si conferma come uno dei romanzi più straordinari che siano mai stati scritti sui grandi enigmi della storia.

Pierluigi Tombetti, classe 1966, è di formazione storico delle religioni.

Apprezzato ricercatore storico e saggista, ha svolto per anni studi specialistici sull’universo mitologico germanico, con viaggi di ricerca nel nord Europa e Inghilterra e collaborazioni con case editrici e riviste specializzate.

Considerato tra i massimi studiosi del nucleo religioso nazista, è stato consulente storico ed ospite in varie trasmissioni televisive nazionali: Stargate (LA7), Voyager (RAI2), Top Secret (Rete4).

Come scrittore unisce la passione per la ricerca scientifica all’amore per la narrazione d’avventura pura, dove la storia reale si fonde con la fiction e il thriller: particolari storici di estremo interesse, che pochi tra i non specialisti conoscono, vengono quindi messi a disposizione del grande pubblico per un intrattenimento appassionante, sempre sul filo del rasoio.

Le sue indagini letterarie sono caratterizzate dalla stretta attinenza a dati provenienti da fonti d’archivio e documentarie e nel contempo da una notevole apertura mentale verso nuove possibilità e piani di ricerca per esplorare zone d’ombra e far luce su eventi poco conosciuti ma di indubbia suggestione.

Ama viaggiare, esplorare nuovi ambienti e allo stesso tempo indagare l’uomo, la sua mente e il suo più intimo io. É un grande appassionato di fotografia, e in particolare ama osservare il cielo notturno con il suo telescopio.

Il Settimo Sepolcro è la sua prima opera narrativa di ampio respiro, in cui uno stile di insolita efficacia si fonde, sempre legato a un deciso senso del ritmo, con tematiche di straordinario interesse.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...