Archivi del mese: febbraio 2010

Nuove religioni e sette

Novità di febbraio

Raffaella Di Marzio

NUOVE RELIGIONI E SETTE

La psicologia di fronte alle nuove forme di culto

COLLANA: Forma mentis

PREZZO: 16,00

PAGINE: 176

FORMATO: 14,5×21

ISBN: 9788874870271

Attraverso un’analisi esaustiva della struttura e del funzionamento dei cosiddetti gruppi carismatici e dei dati relativi all’attività di un centro di ascolto, il volume offre una riflessione psicologica sulle motivazioni individuali, i processi sociali e le dinamiche relazionali che sottendono il fenomeno del settarismo e dell’antisettarismo religioso moderno.

Il bisogno di credere, di evadere, di ricercare il senso e la speranza sono tutti bisogni costitutivi dell’esperienza umana. Ma cosa succede quando il credere scivola in credulità, il fideismo e l’appartenenza diventano gregarismo e dipendenza, la fiducia nel leader degenera in ipocritica, la fantasia e il gioco sono mortificate in stereotipia e ripetitività, il simbolismo decade in totemismo, il rito in rituale esoterico per iniziati e la solidarietà e coesione interna diventano chiusura e distacco dall’esterno…

L’autrice analizza i fenomeni religiosi per coglierne strutture e dinamismi psicologici, si interroga sulle caratteristiche di personalità e sulle motivazioni dei soggetti coinvolti, sottolineando il potenziale trasformativo che le esperienze del genere hanno sulla loro personalità.

Raffaella Di Marzio, laureata in Psicologia, Scienze dell’educazione e Scienze storico-religiose, è insegnante di religione cattolica. Membro del direttivo della SIPR (Società Italiana di Psicologia della Religione) e del comitato scientifico della rivista «Cultic Studies Review» pubblicata dall’ICSA (International Cultic Study Association), ha insegnato Psicologia della religione presso la Pontificia Facoltà «Auxilium» di Roma. Autrice di numerosi articoli in lingua italiana e inglese pubblicati su riviste specializzate nel settore, è tra i collaboratori del volume Le religioni in Italia (Elledici, 2006). Direttrice editoriale dei primi corsi online sul fenomeno religioso in Italia (www.corsiweb.org), ha fondato ed è responsabile del Centro di Informazione online SRS (Sette, Religioni e Spiritualità: www.dimarzio.it).

INDICE

Prefazione

Psicologia: lavaggio del cervello e sette: in difesa dell’ascolto

Mario Aletti

Ringraziamenti

Introduzione

I – NUOVI CULTI, SETTE E SOCIETÀ

La situazione italiana

Problemi e controversie

La psicologia di fronte alla scelta religiosa

Conclusioni

II – LA RICHIESTA DI AIUTO

Il volontariato e i gruppi di auto-aiuto

Il «lato oscuro»

L’esperienza in un centro d’ascolto

La metodologia di aiuto

Il sistema sociale e i conflitti tra gruppi

Proposta operativa

Conclusioni

III – PROSPETTIVE DI RICERCA

Problemi di metodo

La difficoltà di fare ricerca

Esempi di ricerche

La teoria di Zablocki

È tempo di dialogo

Postfazione

Massimo Introvigne

Bibliografia

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

Guida alla Sopravvivenza

Guida alla Sopravvivenza

Guido Dalla Casa

Pagine 112 – illustrato – Formato 23,5×24,5 € 12,50

Guida alla Sopravvivenzaè un testo breve ed essenziale che offre i rudimenti per la sopravvivenza fisica in un mondo senza la tecnologia e, al contempo, getta le basi per una rinascita spirituale verso forme di pensiero diverse da quelle che hanno caratterizzato gli ultimi decenni della nostra civilizzazione.

La civiltà industriale odierna, che vive sulla crescita e si basa sul processo parossistico del produrre-vendere-consumare, non può durare ancora per lungo tempo, poiché è un fenomeno incompatibile con il funzionamento dell’ Ecosistema o – se preferite – con la Vita della Terra .
La civilizzazione industriale si basa su risorse che si consumano e rifiuti che si accumulano e pretende che questo processo prosegua all’infinito. Questo però non è possibile. Il suo avvicinamento ai limiti globali del sistema prosegue oggi a ritmi vorticosi e si fanno già chiari i segni che ne preannunciano il collasso.
La proiezione nel prossimo futuro dell’andamento di tutti i fenomeni legati alla crescita economica porta a risultati paradossali. È quindi necessario che accada qualcosa che interrompa questo processo.

Questo libro vi insegna a costruire una dignitosa sopravvivenza, dal punto di vista non solo materiale ma anche psicologico e culturale. Aggiungendo anche che la vita – dopo la fine di questa irresponsabile corsa ai consumi – sarà probabilmente più significativa di quella attuale. Saprete come procurarvi un rifugio e riscaldarlo, come raccogliere cibi vegetali naturali, come allestire un orto senza supporti esterni, come allevare un animale come amico, come ricavare l’energia necessaria, senza tralasciare l’importante parte dedicata all’organizzazione sociale e culturale comunitaria.

Una lettura illuminante, capace di offrire un’approfondita analisi della civiltà tecnologica , ormai al collasso, e una concreta alternativa di vita: l’autosufficienza e il rispetto per l’ambiente di cui siamo parte.

Guido Dalla Casa è nato a Bologna nell’agosto 1936. Dopo aver frequentato il Liceo Scientifico, si è laureato in Ingegneria Elettrotecnica presso l’Università di Bologna. Dal 1959 al 1997 ha svolto la sua attività presso l’ENEL, come dirigente nelle aree tecnica e commerciale della distribuzione elettrica, presso le sedi di Torino, Vercelli, Milano e Brescia. Ora vive a Milano, dove fa parte del Gruppo Ecologia ed Energia dell’Associazione Lombarda Dirigenti Aziende Industriali.
Guido e la moglie hanno sempre avuto la passione per i viaggi e le escursioni in montagna, anche con l’ascensione di alcune cime elevate; hanno restaurato e reso abitabile un’antica casa in uno sperduto villaggio delle Alpi, dove non arriva nessuna strada carrabile.
Appassionato da sempre di problemi scientifico-filosofici, dal 1970 circa si interessa di ecologia profonda e di filosofie orientali e native. Ha pubblicato alcuni libri: L’ultima scimmia (1975) per la Casa Editrice MEB, Verso una cultura ecologica (1990) ed Ecologia Profonda (1996) per la Casa Editrice PANGEA, Inversione di rotta (2008) per Il Segnalibro, oltre a moltissimi articoli su varie Riviste, quasi tutti su argomenti di ecologia profonda.
L’Ecologia Profonda. Lineamenti per una nuova visione del mondoè un ampliamento del precedente, pubblicato come e-book da Arianna Editrice nel 2008.

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

I: IL DISAGIO PSICHICO NELLA POST-MODERNITÀ

Parola d’ordine del post-moderno: tutto è lecito

Novità di gennaio

a cura di

Daniele La Barbera – Maurizio Guarneri – Laura Ferraro

IL DISAGIO PSICHICO

NELLA POST-MODERNITÀ

Configurazioni di personalità

e aspetti psicopatologici

COLLANA: Magi Formazione

PREZZO: 20,00

PAGINE: 304

FORMATO: 14.5×21

ISSN: 9788874870295

Disponibile in libreria e sul nostro sito: http://www.magiedizioni.com/magiedizioni/Esiste_il_suicidio_razionale.html#

Per informazioni e copie saggio per i giornalisti: Rita Proto 0699703808 –ufficiostampa@magiedizioni.com

Il volume propone un viaggio all’interno dell’area-limite della clinica e della psicopatologia dei disturbi di personalità che, nell’epoca attuale, sembrano diffondersi al pari di una normopatia.

Attraverso il contributo di Autori di elevata esperienza clinica, ma anche attivamente presenti nel panorama scientifico, viene offerto uno scenario dai riflessi mutevoli, di interesse sia per gli specialisti che per il lettore attento a questi temi. Oltre a contributi di ricerca, sarà possibile porsi in ascolto di storie di vita e di sofferenza umana accolte all’interno della relazione terapeutica.

In una fase della civiltà umana caratterizzata da una tumultuosa accelerazione del progresso tecnologico, che determina fenomeni di frammentazione e ibridazione culturale e radicali cambiamenti nella sensorialità e nella sfera cognitiva e affettiva, i processi di definizione identitaria rischiano di assumere quelle caratteristiche di eclettismo, indifferenziazione e liquidità proprie dei continui e caotici scambi e relazioni che oggi si realizzano in una miriade di spazi virtuali tecno-mediati. Riflettere su questi aspetti appare indispensabile per un corretto approccio alle patologie della personalità nell’epoca post-moderna.

Daniele La Barbera, professore ordinario di psichiatria, direttore della Scuola di specializzazione in psichiatria dell’Università di Palermo e dell’Unità operativa di psichiatria del Policlinico universitario, presidente della Società Italiana di psicotecnologie e clinica dei nuovi media, direttore responsabile della rivista «Psicotech».

Maurizio Guarneri, professore aggregato di psichiatria presso l’Università di Palermo, psicoanalista, docente presso l’Istituto italiano di psicoanalisi di gruppo di Palermo.

Laura Ferraro, psicologo clinico e psicoterapeuta in formazione, Assegnista di Ricerca presso l’Università di Palermo, consulente editoriale della rivista «Psicotech».

INDICE

Introduzione

Daniele La Barbera

Parte prima

AREA DEL DISTURBO NARCISISTICO

La civiltà delle immagini

INARCISO NELLA CIVILTÀ DELLE IMMAGINI

Risonanze del mito nella cultura e nella

clinica post-moderne

Daniele La Barbera

IIDISTURBO NARCISISTICO DI PERSONALITÀ E RELAZIONI OGGETTUALI

Maurizio Guarneri, Gaetano Pitti, Alessandra Cirone

IIILA MANUTENZIONE DELLO SPECCHIO

Relazioni parassitarie e narcisismo

Fabio Di Pietra

IVLO SGUARDO E LO SPECCHIO

Equivoci della bellezza e psicopatologia dell’apparenza

Daniele La Barbera, Rosaria Valsavoia, Shanti La Barbera

VSTILI DI VITA E BISOGNI INDIVIDUATIVI DELLA PERSONALITÀ NARCISISTICA

Pasqualino Ancona

Parte seconda

AREA DEL DISTURBO BORDERLINE

La permeabilità del limite

VIASPETTI DIAGNOSTICI E TERAPEUTICI NELL’ORGANIZZAZIONE BORDERLINE

Patrizio Cotichelli, Massimiliano Piselli, Roberto Quartesan

VIILE MUTAZIONI DELLA CLINICA DEL CORPO DAL CORPO TEMPIO DEL SACRO AL CORPO OFFESO

Lesioni auto-inferte nelle organizzazioni borderline

di personalità

Rosa Lo Baido, Antonio Francomano, Pietro Alfano,

Sabina La Grutta

VIIIL’INTERMEDIO NELLA RELAZIONE CON IL PAZIENTE BORDERLINE

Laura Nastri, Angela Li Puma

Parte terza

I DISTURBI DEL CLUSTER ANSIOSO

L’ansia da post-millennio

IXIL MOTO IMMOBILE OVVERO LA PERSONALITÀ OSSESSIVA

Diletta La Torre, Maria Guzzo

XALCUNE RIFLESSIONI SUL DISTURBO DIPENDENTE DI PERSONALITÀ

Maurizio Guarneri, Piercalogero Filì, Marilena Sergio

Parte quarta

ASPETTI PSICODINAMICI

Una lente sul mondo interno

XIL’UOMO SENZA CERTEZZE E LE SUE QUALITÀ

Dall’identità monolitica alle identità liquide

Daniele La Barbera, Rosaria Valsavoia, Lucia Sideli

XIIFALSO SÉ, «COME SE», PERSONALITÀ AMBIGUE

Declinazione di un concetto

Angela Di Caro

XIIIIDENTITÀ, DISTURBI DELLA PERSONALITÀ, MALAFEDE

Francesco Furchì

XIVCOLPA. CONSIDERAZIONI PSICODINAMICHE E CASO CLINICO

Cristina Farinella

XVAGGRESSIVITÀ E VIOLENZA: INTERPRETAZIONI PSICOANALITICHE

Angela Di Caro, Cristina Farinella

XVIPROCESSI DI IDENTIFICAZIONE E AGGRESSIVITÀ NEL DISTURBO

ANTISOCIALE DI PERSONALITÀ

Maria E. D’Avenia, Giovanna Marrazzo,

Sabina La Grutta, Rosa Lo Baido

XVIIDISTURBO PSICOTICO CONDIVISO E DISTURBO DI PERSONALITÀ

Michele Inguglia

XVIIILA VIA «SIDERALE» ALLA SESSUALITÀ

Può il delirio essere una soluzione autoterapeutica?

Anna Schepis, Diletta La Torre, Maria Guzzo

Parte quinta

ASPETTI PSICODIAGNOSTICI E DI RICERCA

La «criticità» e la «dimensione» diagnostica

XIXRAPPRESENTAZIONI OGGETTUALI E DISTURBI DI PERSONALITÀ

Implicazioni psicodiagnostiche

Salvatore Settineri

XXLA NORMOPATIA

Crocevia tra personalità psicosomatica e disturbi

di personalità

Carmela Mento, Salvatore Settineri, Angelo D. Orlando

XXIUNA PROSPETTIVA DIMENSIONALE

Punti di convergenza tra personalità psicosomatica

e disturbi di personalità

Eleni Massihnia, Shanti La Barbera, Giuseppa Perdichizzi

Parte sesta

ASPETTI TERAPEUTICI

«Riflessi» e «limiti» delle cure

XXIIINTERVENTO COMUNITARIO E DISTURBI DI PERSONALITÀ

Maurizio Guarneri, Gaetano Pitti

XXIII INTEGRATO ANTIPSICOTICI-PSICOTERAPIA NEL TRATTAMENTO

DEL DISTURBO BORDERLINE DI PERSONALITÀ

Alice Mulè, Caterina La Cascia, Lucia Sideli

XXIVPOSSIBILITÀ DI UTILIZZO DEI FARMACI STABILIZZANTI

NEI DISTURBI DI PERSONALITÀ

Maurizio Guarneri, Pietro M. Virgilio, Claudia Tolini

Note sugli autori

Bibliografia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

I: IL DISAGIO PSICHICO NELLA POST-MODERNITÀ

Parola d’ordine del post-moderno: tutto è lecito

Novità di gennaio

a cura di

Daniele La Barbera – Maurizio Guarneri – Laura Ferraro

IL DISAGIO PSICHICO

NELLA POST-MODERNITÀ

Configurazioni di personalità

e aspetti psicopatologici

COLLANA: Magi Formazione

PREZZO: 20,00

PAGINE: 304

FORMATO: 14.5×21

ISSN: 9788874870295

Disponibile in libreria e sul nostro sito: http://www.magiedizioni.com/magiedizioni/Esiste_il_suicidio_razionale.html#

Per informazioni e copie saggio per i giornalisti: Rita Proto 0699703808 –ufficiostampa@magiedizioni.com

Il volume propone un viaggio all’interno dell’area-limite della clinica e della psicopatologia dei disturbi di personalità che, nell’epoca attuale, sembrano diffondersi al pari di una normopatia.

Attraverso il contributo di Autori di elevata esperienza clinica, ma anche attivamente presenti nel panorama scientifico, viene offerto uno scenario dai riflessi mutevoli, di interesse sia per gli specialisti che per il lettore attento a questi temi. Oltre a contributi di ricerca, sarà possibile porsi in ascolto di storie di vita e di sofferenza umana accolte all’interno della relazione terapeutica.

In una fase della civiltà umana caratterizzata da una tumultuosa accelerazione del progresso tecnologico, che determina fenomeni di frammentazione e ibridazione culturale e radicali cambiamenti nella sensorialità e nella sfera cognitiva e affettiva, i processi di definizione identitaria rischiano di assumere quelle caratteristiche di eclettismo, indifferenziazione e liquidità proprie dei continui e caotici scambi e relazioni che oggi si realizzano in una miriade di spazi virtuali tecno-mediati. Riflettere su questi aspetti appare indispensabile per un corretto approccio alle patologie della personalità nell’epoca post-moderna.

Daniele La Barbera, professore ordinario di psichiatria, direttore della Scuola di specializzazione in psichiatria dell’Università di Palermo e dell’Unità operativa di psichiatria del Policlinico universitario, presidente della Società Italiana di psicotecnologie e clinica dei nuovi media, direttore responsabile della rivista «Psicotech».

Maurizio Guarneri, professore aggregato di psichiatria presso l’Università di Palermo, psicoanalista, docente presso l’Istituto italiano di psicoanalisi di gruppo di Palermo.

Laura Ferraro, psicologo clinico e psicoterapeuta in formazione, Assegnista di Ricerca presso l’Università di Palermo, consulente editoriale della rivista «Psicotech».

INDICE

Introduzione

Daniele La Barbera

Parte prima

AREA DEL DISTURBO NARCISISTICO

La civiltà delle immagini

INARCISO NELLA CIVILTÀ DELLE IMMAGINI

Risonanze del mito nella cultura e nella

clinica post-moderne

Daniele La Barbera

IIDISTURBO NARCISISTICO DI PERSONALITÀ E RELAZIONI OGGETTUALI

Maurizio Guarneri, Gaetano Pitti, Alessandra Cirone

IIILA MANUTENZIONE DELLO SPECCHIO

Relazioni parassitarie e narcisismo

Fabio Di Pietra

IVLO SGUARDO E LO SPECCHIO

Equivoci della bellezza e psicopatologia dell’apparenza

Daniele La Barbera, Rosaria Valsavoia, Shanti La Barbera

VSTILI DI VITA E BISOGNI INDIVIDUATIVI DELLA PERSONALITÀ NARCISISTICA

Pasqualino Ancona

Parte seconda

AREA DEL DISTURBO BORDERLINE

La permeabilità del limite

VIASPETTI DIAGNOSTICI E TERAPEUTICI NELL’ORGANIZZAZIONE BORDERLINE

Patrizio Cotichelli, Massimiliano Piselli, Roberto Quartesan

VIILE MUTAZIONI DELLA CLINICA DEL CORPO DAL CORPO TEMPIO DEL SACRO AL CORPO OFFESO

Lesioni auto-inferte nelle organizzazioni borderline

di personalità

Rosa Lo Baido, Antonio Francomano, Pietro Alfano,

Sabina La Grutta

VIIIL’INTERMEDIO NELLA RELAZIONE CON IL PAZIENTE BORDERLINE

Laura Nastri, Angela Li Puma

Parte terza

I DISTURBI DEL CLUSTER ANSIOSO

L’ansia da post-millennio

IXIL MOTO IMMOBILE OVVERO LA PERSONALITÀ OSSESSIVA

Diletta La Torre, Maria Guzzo

XALCUNE RIFLESSIONI SUL DISTURBO DIPENDENTE DI PERSONALITÀ

Maurizio Guarneri, Piercalogero Filì, Marilena Sergio

Parte quarta

ASPETTI PSICODINAMICI

Una lente sul mondo interno

XIL’UOMO SENZA CERTEZZE E LE SUE QUALITÀ

Dall’identità monolitica alle identità liquide

Daniele La Barbera, Rosaria Valsavoia, Lucia Sideli

XIIFALSO SÉ, «COME SE», PERSONALITÀ AMBIGUE

Declinazione di un concetto

Angela Di Caro

XIIIIDENTITÀ, DISTURBI DELLA PERSONALITÀ, MALAFEDE

Francesco Furchì

XIVCOLPA. CONSIDERAZIONI PSICODINAMICHE E CASO CLINICO

Cristina Farinella

XVAGGRESSIVITÀ E VIOLENZA: INTERPRETAZIONI PSICOANALITICHE

Angela Di Caro, Cristina Farinella

XVIPROCESSI DI IDENTIFICAZIONE E AGGRESSIVITÀ NEL DISTURBO

ANTISOCIALE DI PERSONALITÀ

Maria E. D’Avenia, Giovanna Marrazzo,

Sabina La Grutta, Rosa Lo Baido

XVIIDISTURBO PSICOTICO CONDIVISO E DISTURBO DI PERSONALITÀ

Michele Inguglia

XVIIILA VIA «SIDERALE» ALLA SESSUALITÀ

Può il delirio essere una soluzione autoterapeutica?

Anna Schepis, Diletta La Torre, Maria Guzzo

Parte quinta

ASPETTI PSICODIAGNOSTICI E DI RICERCA

La «criticità» e la «dimensione» diagnostica

XIXRAPPRESENTAZIONI OGGETTUALI E DISTURBI DI PERSONALITÀ

Implicazioni psicodiagnostiche

Salvatore Settineri

XXLA NORMOPATIA

Crocevia tra personalità psicosomatica e disturbi

di personalità

Carmela Mento, Salvatore Settineri, Angelo D. Orlando

XXIUNA PROSPETTIVA DIMENSIONALE

Punti di convergenza tra personalità psicosomatica

e disturbi di personalità

Eleni Massihnia, Shanti La Barbera, Giuseppa Perdichizzi

Parte sesta

ASPETTI TERAPEUTICI

«Riflessi» e «limiti» delle cure

XXIIINTERVENTO COMUNITARIO E DISTURBI DI PERSONALITÀ

Maurizio Guarneri, Gaetano Pitti

XXIII INTEGRATO ANTIPSICOTICI-PSICOTERAPIA NEL TRATTAMENTO

DEL DISTURBO BORDERLINE DI PERSONALITÀ

Alice Mulè, Caterina La Cascia, Lucia Sideli

XXIVPOSSIBILITÀ DI UTILIZZO DEI FARMACI STABILIZZANTI

NEI DISTURBI DI PERSONALITÀ

Maurizio Guarneri, Pietro M. Virgilio, Claudia Tolini

Note sugli autori

Bibliografia

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria

“I GIUSTIZIERI”

COMUNICATO STAMPA – Fabei Sui crimini partigiani in Umbria (con invito).doc
COMUNICATO STAMPA – Fabei Sui crimini partigiani inUmbria.doc
i_giustizieri_invito – FABEI.pdf

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria